La coop. Salvagente lancia la vendita solidale della Birra 10+

In vista di un Natale “particolare”, la cooperativa sociale Salvagente propone un regalo solidale, con più del massimo dei voti. Dopo il successo di una simile iniziativa lo scorso anno, torna la richiestissima Birra 10+, con un “+” in più: infatti parte della materia...

I buoni incontri sulla strada della conoscenza

Le attività di aiuto allo studio della coop. sociale Salvagente sono ricominciate il 28 settembre e vedono la presenza di circa 90 ragazzi, di cui il 40% sono alla prima esperienza. Le ristrettezze del momento, causate dal Covid 19, non hanno fatto perdere d’animo i...

Umberto Pasqui, un prof. che è anche volontario

L’aula è fredda, in tutti i sensi. La cattedra igienizzata è umidiccia e ha un aroma ospedaliero. Il silenzio. I codici da inserire, si aprono pagine virtuali. Una cattedra nel deserto. Poi si avviano le comunicazioni e, da lontano, si sentono le voci degli studenti....

Salvagente: un aiuto allo studio

Per saperne di più

Il nostro Team

Un supporto indispensabile per l’organizzazione dello studio

Alvaro Agasisti


Presidente

Agnese Rustignoli


Coordinatrice e tutor

Mandy Barucci


Tutor

Roberto Giunchi


Tutor

Valentina Bellini


Tutor

Mariangela Troiano


Tutor

Marco Poggi


Tutor

Alessandra, volontaria al Lab-Oratorio di San Giuseppe

“Il Salvagente è una casa in cui i ragazzi possono sentirsi accolti:
a volte anche un semplice sorriso può aiutare a fargli capire che la vita ha un senso”

Teresa insegnante di lingue

“Ho incontrato ragazzi straordinari, il cui bisogno principale
è quello di essere presi sul serio, ascoltati e accompagnati”

Claudia, mamma di Sofia

“Una delle esperienze più positive per mia figlia e anche per me…
la sensazione di essere accompagnati nel cammino educativo e scolastico senza mai sentirsi soli”

Laura, ex tirocinante al Salvagente
ora insegnante di religione

“Un posto pieno di ragazzi e adulti, dove la prima cosa che capisci è che ci si trova a proprio agio,
perché ti fanno stare bene, non si fanno solo i compiti, e lo senti subito, e diventa tuo.
Così è quasi bello anche studiare!”