La coop. Salvagente lancia la vendita solidale della Birra 10+

La cooperativa sociale Salvagente lancia un’iniziativa molto interessante: si tratta di una raccolta fondi tramite la vendita solidale di bottiglie di birra artigianale, finalizzata alla creazione di un fondo, che verrà utilizzato per consentire la partecipazione alle...

Salvagente: le coinvolgenti esperienze degli insegnanti volontari

Un cardine insostituibile, all’interno della cooperativa sociale Salvagente di Forlì, sono certamente gli insegnanti, un gruppo di circa 25 persone (quasi tutti volontari), che offrono con generosità le proprie conoscenze agli adolescenti e che, in questa relazione...

Incontro insegnanti: il fascino di una scommessa educativa

Lo scorso 18 settembre si è svolto presso la cooperativa Salvagente il tradizionale incontro di inizio anno scolastico per tutti gli insegnanti coinvolti nell'attività educativa di sostegno allo studio. Di fatto - come ha affermato Alvaro Agasisti, presidente del...

Start Up 2019: crescere insieme nel senso di responsabilità

Start Up, il progetto di educazione al lavoro, promosso da tre cooperative sociali del territorio (Salvagente, Paolo Babini e L’Accoglienza) e rivolto ad adolescenti dai 14 ai 17 anni, chiude la 6a edizione con un bilancio decisamente positivo. Sono 75 i ragazzi che...

Salvagente: un aiuto allo studio

Per saperne di più

Il nostro Team

Un supporto indispensabile per l’organizzazione dello studio

Agnese Rustignoli


Coordinatrice e tutor

Mandy Barucci


Tutor

Roberto Giunchi


Tutor

Giuditta Senni


Tutor

Alessandra, volontaria al Lab-Oratorio di San Giuseppe

“Il Salvagente è una casa in cui i ragazzi possono sentirsi accolti:
a volte anche un semplice sorriso può aiutare a fargli capire che la vita ha un senso”

Teresa insegnante di lingue

“Ho incontrato ragazzi straordinari, il cui bisogno principale
è quello di essere presi sul serio, ascoltati e accompagnati”

Claudia, mamma di Sofia

“Una delle esperienze più positive per mia figlia e anche per me…
la sensazione di essere accompagnati nel cammino educativo e scolastico senza mai sentirsi soli”

Laura, ex tirocinante al Salvagente
ora insegnante di religione

“Un posto pieno di ragazzi e adulti, dove la prima cosa che capisci è che ci si trova a proprio agio,
perché ti fanno stare bene, non si fanno solo i compiti, e lo senti subito, e diventa tuo.
Così è quasi bello anche studiare!”